Esclusiva

Agosto 9 2022
Che cos’è “Zeta Check”?

Zeta Check ha l’obiettivo di contrastare il fenomeno della disinformazione attraverso un’attività di fact-checking delle principali notizie e contenuti presenti online in Italia

Zeta, sito di informazione della Scuola Superiore di Giornalismo “Massimo Baldini” – Luiss Guido Carli è un supplemento di Reporter Nuovo, testata giornalistica legalmente registrata presso il Tribunale di Roma (Reg. Tribunale di Roma n. 13/08 del 21 gennaio 2008), al cui interno è stata istituita un’unità Zeta Check con lo scopo di verificare i fatti, che pubblicherà regolarmente rapporti sull’accuratezza fattuale delle dichiarazioni di personaggi pubblici e istituzioni e affermazioni ampiamente diffuse in formato testo, visivo e di altro tipo, incentrate principalmente su dichiarazioni relative a questioni di interesse pubblico.

Zeta Check ha l’obiettivo di contrastare il fenomeno della disinformazione attraverso un’attività di fact-checking delle principali notizie e contenuti presenti online in Italia. 

Il progetto non sostiene e non è sostenuto da partiti politici o candidati nelle elezioni politiche territoriali o nazionali e si impegna a non prendere posizioni politiche né a sostenere iniziative politicamente connotate. Il suo lavoro editoriale non è controllato dallo Stato, da un partito politico o da una figura politica. La testata non è destinataria di finanziamenti da fonti statali o politiche per svolgere giornalismo di servizio pubblico.

Zeta Check nello svolgimento della sua attività di fact-cheking applica gli standard internazionalmente riconosciuti in materia, nello specifico aderisce al Code of Principles stabilito nell’ambito dell’International Fact Checking Network.

La nostra metodologia

La metodologia di Zeta Check segue tre fasi: 

  • Selezione e analisi
    Monitoriamo i principali canali online come siti mainstream, social media e app di messaggistica al fine di selezionare contenuti potenzialmente falsi o inesatti. Sottoponiamo a verifica dei fatti e delle fonti le notizie più ambigue che si trovano in circolazione sul web.  Quando la notizia si rivela equivocoa, procediamo ad analisi più accurate che possono poi essere pubblicate in forma di articolo.
    Analizziamo queste informazioni svolgendo una ricerca che si avvale delle più moderne tecnologie informatiche oltre che del consiglio di esperti sugli argomenti di interesse e, quando possibile, di fonti dirette.
  • Produzione e pubblicazione
    Per la realizzazione di tutti i nostri contenuti scritti e multimediali utilizziamo uno stile chiaro e comprensibile. Le citazioni presenti nei nostri report non subiscono modifiche editoriali e vengono riportate esattamente come dichiarate dalla fonte. Ci impegniamo a riportare tutte le documentazioni necessarie per verificare la veridicità dei nostri contenuti come documenti scientifici, dati e fonti utilizzate.
    Pubblichiamo i nostri “Zeta Check” sul nostro sito (www.zetaluiss.it) e sui nostri principali canali social attraverso una delle seguenti etichette: Notizia Falsa, Notizia vera, Notizia vecchia, Notizia inesatta, Fuori contesto, Senza prove, Immagine falsa.
  • Correzione Errare humanum est! Nonostante la precisione che mettiamo nel nostro lavoro, si può sbagliare. Ci impegniamo a correggere i nostri errori e per ridurli al minimo chiediamo anche il tuo aiuto: se noti un errore o un’omissione segnalacelo attraverso questa mail e provvederemo ad apportare eventuali correzioni. Applicheremo la nostra policy di correzione in maniera chiara e trasparente in modo da assicurare che i lettori possano leggere la versione corretta delle notizie da noi verificate. 

Come ci finanziamo?

Successivamente alla nostra nascita, Zeta Check ha fatto affidamento principalmente sulle sovvenzioni erogate dall’Università Luiss Guido Carli.

Zeta Check rende nota qualsiasi donazione o sovvenzione individuale superiore a 1.000 euro. Inoltre, rendiamo note le organizzazioni che hanno contribuito a più del 5% delle entrate totali di Zeta Check nell’anno solare precedente. Zeta Check non accetta donazioni da fonti anonime, partiti politici, funzionari eletti o candidati a cariche pubbliche o qualsiasi altra fonte che considereremmo in conflitto di interessi.

Zeta Check non concede a donatori, inserzionisti o finanziatori alcuna influenza sui contenuti o sulle valutazioni. I nostri contratti e le convenzioni di sovvenzione contengono clausole che affermano la nostra indipendenza editoriale. Le decisioni sulla copertura, sui fatti da verificare e sulle valutazioni in merito alle notizie esaminate sono determinate esclusivamente dai giornalisti indipendenti di Zeta Check e dal Comitato Direttivo.