Esclusiva

Marzo 15 2022.
 
Ultimo aggiornamento: Maggio 1 2022
«Non sto facendo abbastanza per il mio paese»

Il racconto della ragazza scappata dall’Ucraina che vorrebbe tornare per aiutare chi è rimasto

«Fino a qualche giorno fa ero una ragazza, oggi mi sento una donna. Anche se il mio corpo non è cambiato, la mia anima lo è: sono diventata una patriota».

Julia è una ragazza di appena vent’anni che a inizio marzo è scappata dalla guerra insieme alla madre per mettersi in salvo. Oggi vorrebbe tornare per dare una mano ed è disposta anche a combattere per proteggere la sua casa.

Leggi anche: «Volevano spararci mentre cercavamo di superare il confine»