9 Giugno 2022
9 Giugno 2022

Super cinquina, sono sette per il premio Strega

“Spatriati” di Marco Desiati primo in classifica, seguito da “Quel maledetto Vronskij” e “Randagi”

Giorgia Verna

7 Giugno 2022
7 Giugno 2022

Una non-autobiografia

Stradario aggiornato di tutti i miei baci di Daniela Ranieri, pubblicato da Ponte alle Grazie, è candidato al premio strega 2022

Ludovica Esposito

10 Giugno 2022
10 Giugno 2022

L’arte di scomparire

In Randagi, finalista al Premio Strega, Marco Amerighi racconta le difficoltà di sopravvivere a un destino già scritto

Lorenzo Sangermano

10 Giugno 2022
10 Giugno 2022

E poi saremo salvi. L’urlo silenzioso di una terra spezzata

Finalista al Premio Strega 2022 e opera prima, il romanzo di Alessandra Carati scava nelle cicatrici di una guerra dimenticata

Alissa Balocco

8 Giugno 2022
8 Giugno 2022

Il bambino diacronico nero e rosso

Storia Aperta, il romanzo di Davide Orecchio, racconta la lunga vita di un uomo e il secolo breve che lo ha spezzato in due

Elena Pomè

8 Giugno 2022
8 Giugno 2022

Quel maledetto Vronskij

Tra i finalisti del Premio Strega 2022, il romanzo di Claudio Piersanti racconta la paura di separarsi e la minaccia di un nemico che non tarda ad arrivare

Silvia Pollice

30 Maggio 2022
30 Maggio 2022

«La rivolta imprudente e maledetta»

Con “Mordi e fuggi. Il romanzo delle BR”, Alessandro Bertante ritorna nell’Italia della lotta armata per raccontare la nascita delle Brigate Rosse

Valeria Verbaro

29 Maggio 2022
29 Maggio 2022

Hashish e Liguria, cronaca di una diserzione

Ne “Il cannocchiale del tenente Dumont” un soldato napoleonico dall’indole sognatrice diserta con altri sbandati. Per l’autore, Marino Magliani, l’occasione di esplorare una condizione che sente propria

Enzo Panizio

21 Aprile 2022
21 Aprile 2022

Chi se ne va che male fa

Il primo romanzo di Jana Karšaiová, «Divorzio di velluto», edito da Feltrinelli, si candida al Premio Strega con una storia di rottura e di rinascita

Silvia Stellacci

9 Giugno 2022
9 Giugno 2022

“Spatriati”, sentirsi a casa dove non sei mai stato

Mario Desiati racconta il suo nuovo romanzo, tra i 7 finalisti al Premio Strega

Beatrice Offidani

Telegiornale
Il corteo arcobaleno

Dopo due anni di pandemia, il corteo del pride è tornato a riempire le vie di Roma. Un record di presenze, una folla colorata e in lotta che ha camminato da Piazza della Repubblica fino al Colosseo.

«Tornerò in Ucraina con tutto il vostro supporto»

La vice-ministra degli Esteri Emine Dzhaparova ha incontrato i praticanti della scuola di giornalismo Luiss

L’eredità di Anna Politkovskaja

Rileggere l’opera della giornalista dissidente russa per comprendere meglio il presente

Agli Internazionali d’Italia mai così tanto pubblico

Il Foro Italico di Roma si riempie di spettatori per il più importante torneo di tennis italiano dopo due anni di pandemia

Oltre il confine – il videoracconto dell’inchiesta

La redazione di Zeta è andata ad incontrare profughi ucraini, che ora vivono in diverse zone d’Italia e stanno provando a iniziare una nuova vita

Per Anna e Tamara la salvezza adesso è il canto

Il Conservatorio Santa Cecilia di Roma accoglie musicisti e cantanti, come le due giovani artiste

Imparare per non pensare alla guerra

Il Centro Giovani e Scuola d’Arte Matemù offre lezioni gratuite di italiano a ragazze e ragazzi scappati dall’Ucraina

L’educazione è balsamo per le ferite di guerra

Il viaggio nell’accoglienza dei profughi ucraini nelle scuole d’Italia. Le storie di chi deve ricostruire il futuro

Aspettando di chiamare un altro posto “casa”

La redazione di Zeta ha visitato gli hub predisposti dal Veneto in risposta all’emergenza in Ucraina

Constantini: «Dopo l’oro al curling servono nuove strutture»

La campionessa olimpica commenta il momento di popolarità del suo sport: «Manteniamo alto l’interesse»