Esclusiva

26 Aprile 2020
La satira disinfettante su Trump

Le risposte comiche alle dichiarazioni del presidente degli Stati Uniti sulle possibili soluzioni per sconfiggere il Covid-19

Il volto di Deborah Birx, coordinatrice della task- force statunitense sulla pandemia, sembra un grande punto interrogativo. È sorpresa e quasi senza parole quando Donald Trump, durante la conferenza stampa del 24 aprile, contro il coronavirus propone di curare le persone con l’esposizione a raggi ultravioletti e di sperimentare delle iniezioni di disinfettante: «Vedo che il disinfettante lo distrugge in un minuto. Non c’è un modo di fare qualcosa di simile, iniettandolo? Come se fosse una pulizia. Vedi, entra nei polmoni e fa qualcosa di assurdo. Sarebbe interessante verificarlo».

Mentre la comunità scientifica smentisce le parole del presidente, nascono sui media risposte satiriche e fake. Una tra tutte è la foto di un articolo che sembra essere stato pubblicato dalla storica rivista The New England Journal of Medicine. In modo ironico si parla del metodo usato da Trump: “Leggiamo le etichette sulle bottiglie che troviamo nell’armadio dei bidelli” e la conclusione è “Questo ti ucciderà. Non farlo”. L’articolo presenta tra le firme quello di Meredith Grey, la protagonista dell’omonima serie tv: un fake dall’inizio (gli autori e la data) alla fine.

La satira disinfettante su Trump

Articolo satirico The New England Journal of medicine

Non sono mancate poi scene divertenti in televisione: Brad Pitt, infatti, ha aperto l’ultimo episodio del Saturday Night Live (programma comico e di varietà statunitense) imitando l’immunologo Anthony Fauci. Il monologo dell’attore è stato tutto basato su quello che fa da qualche tempo lo scienziato: correggere Donald Trump sul coronavirus. Alla fine dello sketch Brad Pitt però ha tolto i panni di Fauci e lo ha ringraziato per la sua “calma e chiarezza in questo momento snervante”.