I miei articoli
18 Agosto 2021

Da Oristano a Tokyo. La corsa all’oro di Lorenzo Patta

Dall’amore per il calcio all’oro olimpico nella staffetta 4×100 a Tokyo, passando per le partite a carte con Filippo Tortu e gli obiettivi futuri. Intervista a Lorenzo Patta

Michele Antonelli

5 Luglio 2021

Busker, storie di artisti senza palco

Maghi, giocolieri, suonatori di chitarre hawaiane. Sulla strada, per strappare applausi e monete, servono inventiva e passione

Michele Antonelli Simone Di Gregorio Mattia Giusto Silvio Puccio Francesco Stati Jacopo Vergari

21 Giugno 2021

“San Lorenzo non dimentica”: il quartiere due anni dopo la scomparsa di Desirée

Due anni dopo la morte di Desirée Mariottini, arrivano le condanne ai 4 uomini accusati della sua uccisione. Il racconto da San Lorenzo

Erika Antonelli Michele Antonelli

17 Giugno 2021

La notte di Locatelli: Italia-Svizzera 3-0

Gli azzurri di Roberto Mancini vincono 3-0 anche contro gli elvetici e volano in testa al girone A di Euro2020, a quota 6 punti. Decisivo il centrocampista del Sassuolo

Michele Antonelli

31 Maggio 2021

“Buon compleanno, calcio di rigore”. Francesco Toldo racconta un film lungo 11 metri

Il 2 giugno il tiro dal dischetto festeggia 130 anni. Francesco Toldo, eroe di Euro2000, ha raccontato a ZetaLuiss uno dei momenti più iconici di una partita di calcio: “Gli occhi dicono tutto, come in un incontro di boxe…”

Michele Antonelli Jacopo Vergari

28 Maggio 2021
25 Maggio 2021

In Fuga – Il Podcast sul Giro d’Italia

Storie, campioni, vittorie che hanno reso indimenticabile la gara di ciclismo più bella al mondo. Il Podcast di ZetaLuiss sulla 104esima edizione della Corsa rosa

Jacopo Vergari Michele Antonelli

25 Maggio 2021

In Fuga – Il Podcast sul Giro d’Italia

In Fuga, il podcast di ZetaLuiss sulla 104esima edizione del Giro d’Italia

Michele Antonelli Jacopo Vergari

2 Maggio 2021

Lo sport non muore, cambia canale

Dalle tv ai cellulari, passando per social network e serie. Gli eventi sportivi hanno resistito ai colpi della pandemia anche grazie allo schermo

Michele Antonelli