I miei articoli
Gr
Gennaio 31 2023
Gennaio 31 2023

Trovare l’anima gemella su Tinder: la magia delle bio accattivanti

In un mondo sempre più connesso, avere una relazione può sembrare un’impresa difficile, ma, con le giuste parole, è possibile attirare l’attenzione della persona giusta

Silvia Stellacci

Gennaio 30 2023

In fuga verso la libertà: la storia di Arifa e Habiba

Habiba e Arifa sono fuggite dall’Afghanistan lo scorso maggio. Ricordi e pensieri riempiono la loro nuova vita a Roma

Leonardo Pini Silvia Stellacci

Gennaio 31 2023

Esperimento • Zeta Numero 0 | Gennaio 2023

Un magazine tutto nuovo, dedicato alla parola “Esperimento” perché prodotto da ChatGPT, il software di intelligenza artificiale di OpenAI capace di generare testi a partire da input umani. Se siete curiosi di sapere quali saranno gli sport, le armi e i cibi del futuro, di leggere un reportage nello stile di Oriana Fallaci, Ernest Hemingway, George Orwell o conoscere come dialogherebbero tra loro personaggi famosi appartenenti diverse epoche, non vi resta che aprire e sfogliare il nostro periodico

Redazione Giulia Moretti Silvia Stellacci Antonio Cefalù Enzo Panizio Yamila Ammirata Martina Ucci

Gr
Febbraio 7 2023
Gennaio 1 2023

Il discorso di Mattarella è un invito alla coesione nazionale

Il presidente della Repubblica si rivolge agli italiani per l’ottavo intervento di fine anno, il primo dall’inizio del secondo mandato

Silvia Stellacci

Dicembre 15 2022

Tg Zeta – edizione del 15 dicembre 2022

La comunità marocchina di Roma reagisce alla sconfitta in semifinale, le proteste davanti all’ambasciata iraniana, il sold out di Cats al Teatro Sistina e tante altre notizie nella nuova edizione del nostro telegiornale

Yamila Ammirata Dario Artale Antonio Cefalù Silvia Morrone Ludovica Esposito Elena Pomè Giulia Moretti Leonardo Aresi Leonardo Pini Enzo Panizio Beatrice Offidani Silvia Stellacci Valeria Verbaro Giorgia Verna

Dicembre 13 2022

Capire il mondo con la teoria delle reti

Guido Caldarelli spiega la complessità del nostro tempo con un linguaggio accessibile a tutti

Silvia Stellacci