29 Dicembre 2020
29 Dicembre 2020

The Gentlemen, un film movimentato per un capodanno sottotono

Guy Ritchie è tornato. Dopo anni di pellicole non all’altezza dei suoi esordi il regista mette la firma su un film fresco e scoppiettante che, a modo suo, guarda al futuro.

Fadi Musa

29 Dicembre 2020
29 Dicembre 2020

Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino

Il romanzo-inchiesta che ha squarciato il silenzio sulla dipendenza dalle droghe a metà degli anni 70

Erika Antonelli

29 Dicembre 2020
29 Dicembre 2020

“L’Ultimo Capodanno dell’Umanità”, un microcosmo di contraddizioni

La recensione del racconto di Niccolò Ammaniti a pochi giorni dall’atteso Capodanno 2020, per lasciarsi alle spalle i drammi della pandemia

Lorenzo Ottaviani

28 Dicembre 2020
28 Dicembre 2020

Ethos, la serie turca che ci dice “qualcosa di diverso”

Un dramma turco lento e sincero, una produzione Netflix che invita all’empatia e all’ascolto e a costruire un modo di esistere che contempla l’altro da sé

Livia Paccarié

27 Dicembre 2020
27 Dicembre 2020

The Wilds, l’isola deserta del girl power

Il nuovo teen drama prodotto da Amazon Studios racconta quello che non ci aspetteremo: un gruppo di adolescenti, i loro segreti e l’idea di costruire un mondo al femminile

Elisabetta Amato

7 Aprile 2021
7 Aprile 2021

“A Babbo morto”, una storia (cinica) di Natale

Nell’ultima graphic novel di Zerocalcare, la storia di Natale è uno spunto per una critica politico-sociale della realtà contemporanea

Claudia Chieppa

26 Dicembre 2020
26 Dicembre 2020

«Se Gesù fosse vivo sarebbe nella guerriglia»

Cristo con il Fucile in spalla, del giornalista polacco Ryszard Kapuściński, è una raccolta di reportage dal Medio Oriente, America Latina e Mozambico. Storie successe più di 50 anni fa ma con uno sguardo ancora attuale

Chiara Sgreccia

26 Dicembre 2020
26 Dicembre 2020

«Una strana notte per giocare»: “Regalo di Natale”, di Pupi Avati

Quattro amici di vecchia data si ritrovano attorno a un tavolo da poker la notte di Natale con l’obiettivo di spennare un ricco industriale e dare una svolta alle loro esistenze. Ma nel poker, come nella vita, niente è quello che sembra

Valerio Lento

26 Dicembre 2020
26 Dicembre 2020

«Te piace ‘o presepe?», arriva su Rai1 “Natale in casa Cupiello”

Con Sergio Castellitto, la trasposizione del capolavoro teatrale di Eduardo De Filippo nel 120° anniversario della sua nascita

Carlo Ferraioli

26 Dicembre 2020
26 Dicembre 2020

La notte prima di Natale e il realismo magico di Gogol’

L’arte descrittiva del narratore russo in un racconto consigliato da Zeta per le festività natalizie

Michele Antonelli

Telegiornale
Il corteo arcobaleno

Dopo due anni di pandemia, il corteo del pride è tornato a riempire le vie di Roma. Un record di presenze, una folla colorata e in lotta che ha camminato da Piazza della Repubblica fino al Colosseo.

«Tornerò in Ucraina con tutto il vostro supporto»

La vice-ministra degli Esteri Emine Dzhaparova ha incontrato i praticanti della scuola di giornalismo Luiss

L’eredità di Anna Politkovskaja

Rileggere l’opera della giornalista dissidente russa per comprendere meglio il presente

Agli Internazionali d’Italia mai così tanto pubblico

Il Foro Italico di Roma si riempie di spettatori per il più importante torneo di tennis italiano dopo due anni di pandemia

Oltre il confine – il videoracconto dell’inchiesta

La redazione di Zeta è andata ad incontrare profughi ucraini, che ora vivono in diverse zone d’Italia e stanno provando a iniziare una nuova vita

Per Anna e Tamara la salvezza adesso è il canto

Il Conservatorio Santa Cecilia di Roma accoglie musicisti e cantanti, come le due giovani artiste

Imparare per non pensare alla guerra

Il Centro Giovani e Scuola d’Arte Matemù offre lezioni gratuite di italiano a ragazze e ragazzi scappati dall’Ucraina

L’educazione è balsamo per le ferite di guerra

Il viaggio nell’accoglienza dei profughi ucraini nelle scuole d’Italia. Le storie di chi deve ricostruire il futuro

Aspettando di chiamare un altro posto “casa”

La redazione di Zeta ha visitato gli hub predisposti dal Veneto in risposta all’emergenza in Ucraina

Constantini: «Dopo l’oro al curling servono nuove strutture»

La campionessa olimpica commenta il momento di popolarità del suo sport: «Manteniamo alto l’interesse»